· TERMINI E CONDIZIONI DEL ROYALTY CROWDFUNDING

La società Uni-Co.Live Genova S.r.l.
Società a Responsabilità Limitata
Sede: Via (o Vico) della Casana 4 16123 GENOVA
Sito internet: www.unicolive.it
P. IVA 02686480993
REA GE-504214
Pec: info@pec.unicolive.it
gestisce il proprio Sito Web www.altirendimenti.it, mediante il quale è possibile accedere a un portale online di servizi che permette alla società medesima di pubblicare i propri progetti immobiliari (definiti anche Offerte) e raccogliere debt capital on-line. Mentre è esclusa ogni forma di raccolta di equity capital*. In particolare, le Offerte sono rivolte agli Investitori, come di seguito definiti, che potranno sottoscriverle mediante accesso al Portale effettuando in tal modo un investimento in uno o più progetti della Uni-Co.Live Genova Srl in cambio di un rendimento monetario a tasso negoziato o sulla base dell’entità dell’investimento o della tempestività di adesione.
L’attività del Portale, anche definita di lending crowdfunding, verrà svolta in conformità al contenuto del Regolamento Consob (per l’equity crowdfunding)) e alla normativa applicabile, nonostante ciò NON costituisca un obbligo di legge NON essendo la Uni-Co.Live Genova Srl un Gestore di Portale per conto di terzi Offerenti, bensì una start up che utilizza, tra le altre, come forma di finanziamento la modalità di raccolta di crowdfunding DIY (Do It Yourself) da destinare al solo debt capital mediante contratti di mutuo tra privati singolarmente negoziati.
1-Il presente documento contiene i termini e le condizioni di utilizzo del Portale da parte dell’Investitore che intenda accedere al lending crowdfunding e dei Servizi ivi offerti. L’utilizzo del Portale è subordinato all’accettazione degli stessi e, pertanto, qualora l’Investitore non intenda accettare il contenuto del presente documento, è invitato a non utilizzare il Sito Web e a non scaricare alcun materiale dello stesso.
2-I Servizi offerti da Uni-Co.Live Genova Srl sono rivolti sia a persone fisiche che a persone giuridiche che intendano effettuare investimenti in lending crowdfunding sottoscrivendo un’Offerta sul Portale.
2.1-Se l’Utente è persona fisica deve avere i seguenti requisiti:
– deve essere maggiorenne;
– non deve essere registrato come “US Person” (persona fisica statunitense) da parte dell’amministrazione fiscale americana;
– deve essere titolare o contitolare di un conto corrente bancario SEPA in Euro;
– deve possedere un indirizzo e-mail valido di posta elettronica certificata (PEC) e un numero di telefono mobile associato a uno smartphone.
2.2-Se l’Utente è una persona giuridica:
– non deve essere una banca ovvero un soggetto che opera come finanziatore professionale ai sensi dell’articolo 106 del D.Lg. 385/1993;
– non deve essere registrato come “US Person” (persona giuridica con sede negli USA) da parte dell’amministrazione fiscale americana;
– deve essere titolare di un conto corrente bancario SEPA in Euro;
– deve possedere un indirizzo e-mail certificato (PEC);
in caso di soggetto agente in nome di una persona giuridica per investimenti uguali o maggiori di €10.000,00 (diecimila) lo stesso deve essere munito di idonei poteri di rappresentanza risultanti dalla visura camerale aggiornata a meno di mesi 3 o dall’Atto Costitutivo.
3-L’Investitore dichiara e garantisce mediante registrazione sul Portale di possedere tutti i requisiti richiesti e che tutte le informazioni fornite durante la procedura di registrazione sono accurate e veritiere. L’Investitore è, quindi, unico responsabile delle informazioni da esso indicate, non avendo Uni-Co.Live Genova Srl possibilità alcuna di accertarsi sulla veridicità e sulla completezza delle stesse.
3.1-Il fornire informazioni inaccurate, incomplete o non aggiornate da parte dell’Investitore costituisce una violazione delle presenti Condizioni Generali di Utilizzo, che comporta l’immediata sospensione dell’account di prenotazione dell’Investitore.
4- Limiti di utilizzo
Tutti i diritti d’autore e i diritti di proprietà intellettuale relativi al (a) Portale, compresi i software utilizzati per lo svolgimento del Servizio, il design del Sito Web, disegni, grafica, illustrazioni, fotografie, immagini, testi, grafici, icone, loghi, contenuti redazionali, servizi offerti, applicazioni, codice informatico, file grafici, ecc.., e/o relativi ai marchi e/o alla sua denominazione e/o al suo nome a dominio e/o a qualsiasi altro suo contenuto e tutto ciò in esso compreso e al (b) materiale di ogni natura e tipo reso disponibile in relazione a ciascuna Campagna di Investimento di proprietà della Uni-Co.Live Genova Srl (“Materiale Protetto”), sono protetti, inter alia, ai sensi della legge 18 agosto 200 n. 248, dai trattati internazionali e dalle altre normative applicabili. Il Materiale Protetto è di esclusiva proprietà della Uni-Co.Live Genova Srl e non può essere utilizzato su alcun sito internet diverso dai Siti Web www.altirendimenti.it e www.unicolive.it senza il suo preventivo consenso scritto. Tutti i diritti sono riservati.
4.1-
L’Investitore non potrà utilizzare, modificare, copiare, pubblicare, caricare, diffondere, distribuire, trasmettere, mostrare, eseguire, riprodurre, emettere licenze, creare lavori da esso derivanti o disporre di parti del Materiale Protetto, né interamente né in parte, senza il preventivo consenso scritto della Uni-Co.Live Genova Srl, fatta salva la possibilità di immagazzinarli nel proprio computer o di stampare estratti delle pagine di questi Siti Web unicamente per utilizzo personale.
4.2-L’Investitore prende atto dell’esistenza dei diritti d’autore e dei diritti di proprietà intellettuale compresi nel Materiale Protetto e garantisce di non far alcun utilizzo commerciale del Materiale Protetto o altro utilizzo contrario a quanto prescritto nelle leggi internazionali e trattati, o causare un’alterazione o falsificazione del Materiale Protetto o di qualsiasi sua parte.
5-Limitazione di responsabilità
Uni-Co.Live Genova Srl si impegna ad utilizzare le migliori risorse per garantire l’utilizzo del Portale agli Utenti, anche in conformità alle disposizioni previste dal Regolamento Consob e a tutte le norme applicabili alla modalità di raccolta adottata.  L’Utente, tuttavia, conviene e concorda che Uni-Co.Live Genova Srl non potrà in alcun caso essere ritenuta responsabile dei ritardi o malfunzionamenti del Portale dipendenti da eventi fuori dal suo ragionevole controllo quali, a titolo esemplificativo, eventi imprevedibili e inevitabili, eventi dipendenti da fatto di terzi (ad esempio, interruzione o malfunzionamento dei servizi di dati e delle linee elettriche) o malfunzionamento dei terminali o device (PC, tablet, smartphone, smart tv e altro) utilizzati dall’Utente per l’accesso al Portale, né per atti od omissioni compiuti dall’Utente in contrasto con le obbligazioni da questi assunte ai sensi delle presenti Condizioni Generali.
5.1-Uni-Co.Live Genova Srl può migliorare, cambiare o eliminare alcune sezioni del Portale, senza preavviso, fatti salvi tuttavia i diritti riconosciuti agli Investitori, ai sensi del Regolamento Consob. Inoltre non garantisce la ininterrotta funzionalità del Portale: l’accesso al Portale e l’utilizzo dei Servizi potranno essere sospesi o interrotti a esclusiva discrezione di Uni-Co.Live Genova Srl senza che ciò comporti alcuna sua responsabilità. La società non risponde di ritardi, cattivo funzionamento, sospensione e/o interruzione nell’erogazione dei Servizi causati da: forza maggiore o caso fortuito; manomissione o interventi illeciti ad opera di terzi su servizi o apparecchiature utilizzate da Uni-Co.Live Genova Srl; errata utilizzazione dei Servizi da parte degli Utenti; malfunzionamento/configurazioni errate degli apparati di connessione utilizzati dagli Utenti.
5.2-Nel caso in cui Uni-Co.Live Genova Srl dovesse accertare direttamente o a seguito di segnalazione di terzi, ivi comprese le competenti Autorità, una violazione della normativa nazionale e/o internazionale, oppure delle presenti Condizioni Generali, si riserva il diritto di interrompere l’accesso al Portale e/o di disattivare i Servizi fino a che l’Utente non vi abbia posto rimedio.
6-Registrazione, negoziazione e creazione del contratto 
Per poter accedere al Sito Web e visualizzare il contenuto generale degli investimenti non è necessario registrarsi al sito medesimo. Diversamente, per poter accedere alle informazioni di dettaglio relative alle Campagne di Investimento e agli strumenti operativi messi a disposizione degli Investitori, l’Investitore deve registrarsi e autenticarsi, contestualmente alla sottoscrizione del contratto  dello specifico investimento prescelto.
6.1-A tal fine, nel Sito Web nella pagina dedicata al singolo progetto è presente una apposita finestrella di “prenotazione investimento” dove indicare nome, cognome ed email, la quale rinvia al form contrattuale, che ha anche valore di registrazione al portale del soggetto investitore, dove occorre inserire i dati richiesti oltre a barrare le caselle con cui si conferma di aver preso visione e di aver accettato le presenti Condizioni Generali di Utilizzo Investitore, di aver preso visione dell’Informativa sulla Privacy e sui Cookies pubblicata sul Sito Web e dell’Informativa sulla Privacy messa a disposizione dell’Utente al momento dell’accettazione delle presenti Condizioni e di aver eventualmente prestato il proprio consenso all’iscrizione alla Newsletter informativa dell’investimento.
6.2-All’Investitore sarà richiesto nel form contrattuale di compilare i dati anagrafici e allegare la ricevuta contabile del bonifico effettuato così come previsto al successivo punto 9; oltre a indicare se rientra nella definizione di “Investitore Professionale” o in quella di “Investitore diverso dagli Investitori Professionali” e, in tale ultimo caso, se rientra nella categoria di “Investitore a supporto delle piccole e medie imprese” (già Investitore a supporto dell’innovazione) di cui all’articolo 24, comma 2 del Regolamento Consob, ovvero in quella di fondazione bancaria, di incubatore di start-up innovative ai sensi dell’articolo 25, comma 5 del Decreto Crescita 2.0. Il cliente professionale dovrà fornire un’attestazione rilasciata dall’intermediario di cui è cliente, dalla quale risulti la classificazione quale cliente professionale. Tale documentazione potrà essere richiesta in un secondo momento per verifica. 
6.3-
Ai fini dell’accertamento della qualità di “Investitore a supporto delle piccole e medie imprese” (già Investitore a supporto dell’innovazione), il soggetto interessato presenterà
– una o più dichiarazioni rilasciate da banche o imprese di investimento da cui risulta che il valore del portafoglio di strumenti finanziari, inclusi i depositi in contante, è superiore ad Euro 500.000,00;
– certificazioni attestanti l’insussistenza di una delle situazioni di cui all’articolo 8, comma 1 del Regolamento Consob; ovvero la dichiarazione sostitutiva di atto notorio/certificazione resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000;
– visure camerali attestanti le cariche di amministratore di piccole e medie imprese (già, “start-up innovativa o PMI innovative ricoperte”) e le relative deleghe;
– per ciascuna operazione, la certificazione della piccola e media impresa (già, “start-up o PMI innovativa”) che attesti gli investimenti effettuati nell’ultimo biennio.
A seguito della ricezione della sopra menzionata documentazione, Uni-Co.Live Genova Srl valuterà la sussistenza dei requisiti stabiliti dalla normativa applicabile, di un appropriato livello di esperienza e conoscenza delle caratteristiche e dei principali rischi dell’investimento. In caso positivo confermerà l’iscrizione dell’Investitore quale Investitore Professionale o investitore appartenente alle altre categorie di cui all’articolo 24, comma 2 del Regolamento Consob. In caso contrario, all’Investitore verrà confermata la registrazione mediante attribuzione di un profilo Investitore diverso da un cliente professionale.
6.4-Tutti i dati personali forniti dall’Investitore in fase di registrazione, così come durante l’utilizzo del Servizio saranno trattati per tutta la durata dell’investimento da Uni-Co.Live Genova Srl nel pieno rispetto del Regolamento UE 2016/679 (GDPR) e del Codice della Privacy (D.lgs. 196/2003) come da ultimo modificato dal D.Lgs. 101/2018, nonché dell’Informativa sulla Privacy e sui Cookies pubblicata sul Sito Web e dell’Informativa sulla Privacy messa a disposizione dell’Utente al momento dell’accettazione delle presenti Condizioni Generali.
6.5-Con l’invio del form contrattuale l’Investitore riceverà in un termine massimo di 24 ore una password di riconoscimento della quale egli accetta di essere responsabile del mantenimento della riservatezza; tale password, unitamente al relativo username (coincidente con l’email fornita), permetterà di accedere ai Servizi.
6.6-Fornendo il proprio indirizzo e-mail e pec e il proprio consenso a Uni-Co.Live Genova Srl l’Investitore accetta di ricevere tutte le comunicazioni informative per via elettronica, su tale indirizzo e-mail; le comunicazioni rilevanti ai fini dell’investimento e delle sue fasi salienti saranno, invece, comunicate all’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) fornito dall’Investitore, il quale sotto la propria responsabilità si impegna a comunicare l’eventuale variazione di tale indirizzo.
6.7-Nel caso in cui l’Investitore venga a conoscenza di un qualsiasi utilizzo non autorizzato dei propri dati di registrazione al portale, deve notificare immediatamente tale circostanza a Uni-Co.Live Genova Srl scrivendo all’indirizzo e-mail privacy@unicolive.it
7-Ai sensi di quanto previsto dal Regolamento Consob, la Uni-Co.Live Genova Srl assicura che, per ciascuna Offerta, la provvista necessaria al perfezionamento degli ordini eseguiti dagli Investitori tramite il Portale (gli “Ordini”) sia costituita in un conto indisponibile, che potrà essere acceso dalla Uni-Co.Live Genova Srl presso uno dei soggetti autorizzati a ricevere e perfezionare gli Ordini ai sensi della normativa applicabile prevista dal TUF e dal Regolamento Consob (il “Soggetto che Riceve e Perfeziona gli Ordini”). Tale conto indisponibile (il “Conto Indisponibile”) verrà regolato tra la Uni-Co.Live Genova Srl e il Soggetto che Riceve e Perfeziona gli Ordini tramite un contratto avente le caratteristiche di cui all’art. 25 del Regolamento Consob.
7.1-In caso di mancato raggiungimento del target previsto dalla campagna di raccolta del debt capital nel termine di durata previsto per la stessa, la Uni-Co.Live Genova Srl si riserva la possibilità di riattivazione entro giorni 5 dalla sua chiusura inefficace per la medesima durata, dando informazione agli investitori – contestualmente alla comunicazione del mancato target della raccolta, quindi, del non avveramento della condizione sospensiva del contratto – della possibilità di aderire o meno alla nuova raccolta, alle condizioni più vantaggiose offerte per la precedente. In tal caso sarà utilizzato il medesimo conto indisponibile e sarà data disposizione di restituire nei successivi 5 giorni il capitale senza interessi versato come caparra soltanto agli investitori che non avranno manifestato la volontà di aderire anche alla nuova campagna nei modi e termini descritti.
8-Nelle more di una Campagna, la Uni-Co.Live Genova Srl si impegna a informare gli Investitori circa: (a) i mutamenti rilevanti della compagine societaria, anche non comportanti il trasferimento del controllo o il mutamento del gruppo di controllo della Società; (b) gli eventuali aumenti di capitale e le operazioni straordinarie che coinvolgano la società.
8.1-A seguito della chiusura di un’Offerta, la Uni-Co.Live Srl si impegna a fornire le informazioni elencate ai punti (a) e (b) del precedente paragrafo per i successivi 12 (dodici) mesi dalla chiusura dell’Offerta, salvo le proroghe previste contrattualmente, oltre alle seguenti informazioni: (a) i mutamenti della strategia aziendale, anche se genericamente già preannunciati come possibili nel business plan pubblicato sul Portale al momento dell’Offerta; (b) gli obiettivi strategici medio tempore raggiunti dalla Società ; (c) l’andamento economico, patrimoniale e finanziario. Tutte le informazioni e i documenti di cui sopra, oltre ad una informativa periodica, saranno inviati all’Investitore tramite newsletter.
8.2-Qualora alla fine dell’holding period previsto non siano state vendute tutte le unità di co-living e, quindi, il progetto non possa dirsi concluso, l’investitore potrà a sua scelta:
– chiedere la proroga dell’investimento sino alla chiusura effettiva del progetto, maturando il diritto a un tasso d’interesse maggiorato dello 0,5 %. Il calcolo degli interessi in tal caso sarà effettuato sia sul capitale investito e sia sugli interessi maturati per i 12 mesi previsti, secondo la logica dell’interesse composto;
– chiedere la liquidazione del capitale e degli interessi maturati con exit dall’investimento, accettando espressamente che la società Offerente stipuli, dietro loro richiesta, apposita fideiussione avente durata per il tempo necessario alla chiusura effettiva del progetto, a spese e adempimenti a carico della Uni-Co.live;
– chiedere la liquidazione del capitale e degli interessi maturati con exit ordinaria dall’investimento.

Almeno sette giorni prima della prevista data di scadenza naturale dei 12 mesi previsti come holding period dal progetto, l’investitore riceverà comunicazione specifica a mezzo pec per l’esercizio della scelta. In caso di exit ordinaria l’investitore, dopo l’esercizio della scelta comunicata a mezzo pec, riceverà nei successivi 15 giorni quanto di sua spettanza.
9-Procedura di negoziazione, prenotazione e sottoscrizione di un investimento
Prima dell’inizio della raccolta la Uni-Co.live potrà proporre una fase di pre-booking nel corso della quale gli investitori interessati potranno opzionare l’investimento, senza dover versare alcuna somma, precisando l’entità dello stesso. Ciò darà diritto a ottenere le condizioni di tasso d’interesse di maggior favore previste per la giornata di apertura della Campagna a condizione che l’investitore in tale giorno si attivi per effettuare gli adempimenti descritti al precedente punto 6), precisando che in difetto l’opzione s’intenderà automaticamente decaduta.
Le raccolte prevedono un obiettivo inscindibile e un periodo di durata che sarà fissato col programma riferito ad ogni singolo progetto di lending. L’investitore, una volta scelto il Progetto della Uni-Co.Live Genova Srl nel quale investire, effettuerà quanto previsto nel dettaglio al precedente punto 6) e ciò sarà possibile dal giorno 1 di apertura della Campagna legata al Progetto di lending scelto. Tale registrazione, negoziazione e formazione del contratto è vincolante e, quindi, diventerà investimento a tutti gli effetti nel momento in cui la raccolta sarà terminata positivamente, circostanza che costituisce condizione sospensiva. Al momento della registrazione, negoziazione e formazione del contratto effettuato il primo giorno di apertura della campagna egli avrà diritto a una percentuale di partecipazione agli utili previsti dal progetto corrispondente al 14% d’interessi lordi sul capitale investito indipendentemente dall’ammontare dell’investimento. Al momento della registrazione, negoziazione e formazione del contratto effettuato per un importo di € 100.000 egli avrà diritto a una percentuale di partecipazione agli utili previsti dal progetto corrispondente al 14% d’interessi lordi sul capitale investito indipendentemente dal giorno in cui effettua l’investimento. Al momento della registrazione, negoziazione e formazione del contratto effettuato nei giorni successivi al primo e per una cifra inferiore a € 100.000, l’Investitore potrà negoziare una percentuale di partecipazione agli utili previsti dal progetto corrispondente a un tasso di interesse aggiuntivo, rispetto a quello base previsto dell’8%, secondo due parametri: a) tempestività; b) ammontare dell’investimento. In base alla tempestività con cui effettuerà i predetti adempimenti avrà diritto a una percentuale di partecipazione agli utili previsti dal progetto aggiuntiva, corrispondente al 5‰ (per mille) al giorno per il numero di giorni mancanti alla chiusura. In base all’ammontare dell’investimento avrà diritto a una percentuale di partecipazione agli utili previsti dal progetto aggiuntiva, corrispondente allo 0,003‰ (per mille) moltiplicato il numero di di euro investiti.
9.1-L’Investitore al momento della compilazione del form contrattuale descritta al precedente punto 6) verserà una fee del 5% (cinque per cento) sul capitale che intende investire a titolo di anticipazione, che sarà poi computata in conto capitale. L’investitore Non Qualificato potrà esercitare il diritto di recesso sulla predetta fee entro 14 (quattordici) giorni inviando una comunicazione a mezzo pec a: amministrazione@pec.unicolive.it, conformemente alle disposizioni di cui all’art. 13 comma 5 del Regolamento Consob e al “Codice del Consumo”, laddove ne ricorrano i presupposti, e conformemente, altresì, all’art. 25 (revoca) del Regolamento Consob. In caso di esercizio del recesso la fee verrà restituita entro 5 giorni. Nel momento in cui la Campagna verrà chiusa con successo e si sarà quindi verificata la condizione sospensiva e gli investitori ne verranno informati a mezzo pec, essi entro 14 (quattordici) giorni potranno o esercitare eventualmente il recesso dal contratto o versare il restante 95% (novantacinque per cento) dell’investimento sottoscritto, al netto della fee già versata. Si precisa che il mancato versamento nel termine senza aver esercitato il recesso nei termini previsti sarà considerato inadempienza contrattuale e come tale perseguita e conseguentemente il contratto di finanziamento sarà automaticamente risolto. Resta inteso che nel caso di recesso in tale fase la fee precedentemente versata verrà incamerata quale caparra penitenziale. Qualora l’obiettivo prefissato non venisse raggiunto e quindi non si verifichi la condizione sospensiva, ciò verrà comunicato a mezzo pec agli Investitori, la raccolta non sarà considerata perfezionata, il contratto sarà inefficace e le fee verranno restituite, fatto salvo quanto già specificato al punto 7.1. Inoltre, nel caso sopra citato di raccolta andata a buon fine, con la comunicazione a mezzo pec dell’avvenuta chiusura positiva della Campagna la società trasmetterà agli Investitori, quale garanzia patrimoniale dell’investimento effettuato, una dichiarazione di impegno unilaterale della Uni.Co.Live Genova Srl all’acquisto degli immobili previsti dal progetto e già previamente individuati in un cluster comprendente tre volte il numero di alloggi previsti, e ciò entro un termine di giorni 90 dal perfezionamento della raccolta, con la previsione del diritto degli investitori a vedersi restituito il capitale versato oltre interesse calcolato sull’euribor a 6 mesi vigente il 90° giorno, qualora l’acquisto degli immobili non avvenga e quindi non sia attivato il progetto in questione.
Non saranno accettate prenotazioni d’investimento al raggiungimento del target previsto per la singola raccolta; tuttavia gli investitori potranno ugualmente manifestare interesse, per le successive 48 ore, sottoscrivendo un apposito form per essere inseriti in un elenco di investitori supplenti i quali saranno interpellati, secondo l’ordine cronologico con il quale sono stati registrati, nel caso si verificassero recessi o inadempimenti. Qualora gli investitori supplenti non fossero sufficienti a ripristinare il target previsto dalla raccolta, questa verrà riaperta in over time per giorni 20 al fine di raggiungere nuovamente l’obiettivo, fermo restando che il relativo progetto sarà già regolarmente attivato poiché la raccolta originaria sarà considerata comunque efficace.
9.2-Uni-Co.Live Genova Srl invierà una e-mail certificata (PEC) di conferma agli Investitori Non Qualificati che avranno esercitato il loro diritto di recesso, comprovante l’avvenuta cancellazione dell’Ordine e la restituzione dei fondi se versati, ed eliminerà l’investimento fra gli ordini pendenti dell’Investitore all’interno del Portale.
9.3-Gli Investitori Non Qualificati avranno altresì la facoltà di revocare il proprio Ordine entro 14 (quattordici) giorni di calendario decorrenti dalla data in cui nuove informazioni o gli errori materiali saranno stati portati a conoscenza degli Investitori Non Qualificati, in conformità a quanto disposto dall’art. 25, comma 2 del Regolamento Consob. In particolare sarà possibile revocare l’adesione all’Offerta, senza alcuna spesa a carico dell’Investitore Non Qualificato, che si vedrà restituita tutta la somma versata senza alcun interesse, quando, tra il momento dell’adesione all’Offerta e quello in cui la stessa è dichiarata definitivamente chiusa, sopravvenga un fatto nuovo o sia rilevato un errore materiale concernenti le informazioni esposte sul Portale che siano atti a influire sulla decisione dell’investimento. L’esercizio di tale diritto di revoca potrà avvenire tramite comunicazione a mezzo pec inviata a Uni-Co.Live Genova Srl a: amministrazione@pec.unicolive.it. Uni-Co.Live Genova Srl controllerà se sia stata effettivamente pubblicata un’informazione idonea a generare per l’Investitore Non Qualificato il diritto di revoca. Se l’esito di tale verifica sarà negativo, la richiesta di revoca verrà rifiutata, mentre in caso di esito positivo Uni-Co.Live Genova Srl controllerà che non siano trascorsi più di 14 (quattordici) giorni di calendario tra la data di pubblicazione dell’informazione e la data in cui l’Investitore Non Qualificato ha inviato la pec esercitando il proprio diritto di revoca. In caso di esito positivo della verifica, Uni-Co.Live Genova Srl darà disposizione al Soggetto che Riceve e Perfeziona gli Ordini di restituire l’importo all’Investitore Non Qualificato ed i relativi fondi torneranno nella piena disponibilità dell’Investitore Non Qualificato. La Società informerà in ogni caso via e-mail l’Investitore Non Qualificato in merito all’esito delle suddette verifiche.
9.4-I versamenti degli Investitori, sia le anticipazioni del 5% e sia il saldo del 95%, avverranno esclusivamente a mezzo bonifico bancario sul conto corrente dedicato al singolo progetto e indisponibile, così come meglio descritto al punto 7, il cui codice IBAN verrà fornito sul form contrattuale.
10- Rischi connessi all’investimento
A seguito del completamento della procedura di registrazione, negoziazione e formazione del contratto di prestito tra privati come descritta nei presenti Termini e Condizioni per gli Investitori, e una volta effettuato il versamento della fee del 5% e sottoscrizione del contratto medesimo, la Uni.Co.Live Genova Srl provvederà a fornire agli Utenti l’accesso alla documentazione integrale relativa all’Offerta del Progetto nel quale si intende investire e sottoscriverne le quote.
10.1-L’Investitore prende atto che l’operazione di finanziamento da lui disposta ai sensi dei presenti Termini e Condizioni è compiuta a suo rischio e dichiara di essere pienamente informato e consapevole dei rischi collegati con il finanziamento, tra i quali:
– rischi rappresentati dall’erogazione di prestiti in favore di società e privati, privi di garanzie;
– rischi rappresentati dal finanziamento in prestiti peer to peer, data la loro caratteristica di prodotti finanziari non regolamentati e non quotati;
– illiquidità dei finanziamenti effettuati, dal momento che non vengono acquistati prodotti finanziari liquidabili su un mercato secondario;
– rischi connessi agli specifici Progetti della Uni-Co.Live Genova Srl che l’investitore intende finanziare, che dovranno essere valutati di volta in volta sulla base di documentazione informativa che potrebbe non essere esauriente per un’adeguata valutazione del rischio;
– rischio di errata valutazione del Progetto dovuta a inesattezze metodologiche o di interpretazione dei dati nella valutazione;
– rischio di cambiamenti nel corso di un periodo successivo alla valutazione delle condizioni oggetto di valutazione (rischio di cambiamenti o eventi successivi alla pubblicazione del Progetto sul Portale che potrebbero riflettersi negativamente sul Progetto);
– difficoltà di valutare la rischiosità di un progetto imprenditoriale nel settore immobiliare;
– rischio di non ottenere il ritorno economico previsto;
– rischio di perdere anche l’intera somma finanziata.
10.2-In proposito, l’Investitore si obbliga a leggere con attenzione la documentazione informativa di ciascun Progetto e a valutare con attenzione i relativi rischi, facendosi eventualmente assistere da esperti del settore. L’Investitore conferma, procedendo alla sottoscrizione dell’Offerta, la propria esclusiva responsabilità nella scelta dell’investimento.
11- Appropriatezza
Per procedere alla sottoscrizione delle quote e completare la procedura di investimento illustrata al punto 9) è richiesto all’Investitore che intenda versare una somma uguale o superiore ad €10.000,00 (diecimila), inoltre, di aver compilato, nel suo migliore interesse, uno specifico questionario avente lo scopo di verificare il livello di appropriatezza dell’Investitore in conformità con quanto richiesto dalla normativa MIFID. Tale verifica non costituisce un obbligo di legge per la Uni-Co.Live Genova Srl la quale NON effettua equity crowdfunding; tuttavia, ritiene di applicarla in autoregolamentazione a tutela degli Investitori che versino una somma uguale o superiore ad €10.000,00 (diecimila).
Procedendo con l’investimento, l’Investitore è da considerarsi pienamente consapevole della rischiosità dell’investimento, in particolare del rischio di perdita dell’intero capitale investito, del rischio di illiquidità dell’investimento, e che in generale l’investimento sia compatibile con le proprie conoscenze finanziare e disponibilità. A tale proposito verrà richiesto in questa fase a ogni investitore, a prescindere dalla somma investita, di dichiarare di essere in grado di sostenere economicamente la eventuale intera perdita dell’investimento effettuato, ai sensi del Regolamento Consob.
11.1-Uni-Co.Live Genova Srl autorizza la sottoscrizione di quote di investimento da parte di Investitori di somme uguali o maggiori di €10.000,00 (diecimila), diversi dagli Investitori Professionali o dagli investitori appartenenti alla altre categorie di cui all’articolo 24, comma 2 del Regolamento Consob, che abbiano risposto al questionario MIFID in maniera tale da comprovarne la piena comprensione delle caratteristiche essenziali e dei rischi principali connessi all’investimento in PMI per il tramite di portali. In caso di esito negativo del questionario di appropriatezza, all’Investitore sarà comunque permesso di investire, previa conferma di presa visione dei seguenti avvertimenti: 1) “Il tuo profilo di rischio non risulta compatibile con le operazioni di investimento di Uni-Co.Live Genova Srl e pertanto è fortemente sconsigliato procedere con l’investimento”; 2) ”Le tue condizioni economico-patrimoniali ti consentono di sopportare, eventualmente, la perdita dell’intero investimento”. A tal riguardo l’Investitore è considerato l’unico responsabile della veridicità delle informazioni rilasciate. Uni-Co.Live Genova Srl, infatti, non potendo accertare le caratteristiche individuali dell’Investitore, richiede che sia l’Investitore stesso a confermare di essere consapevole delle normative vigenti in materia d’investimenti in  crowdfunding, delle modalità di recesso, degli obblighi e dei diritti derivanti dalla sottoscrizione e dagli aspetti rilevanti di Investor Education e delle statuizioni del presente documento. Il questionario per la profilatura dell’Investitore ha validità di un anno. Trascorso tale periodo se l’Investitore vorrà effettuare un nuovo investimento gli verrà richiesto di compilare nuovamente il questionario dell’appropriatezza.
11.2-L’Investitore è altresì consapevole che le Offerte presentate sul Portale non sono in alcun modo verificate né supportate da Consob.
12-La sottoscrizione di quote effettuata dall’Investitore mediante la compilazione del form contrattuale e con il versamento della fee di anticipazione, così come le successive operazioni di bonifico del residuo 95% a sostegno dei progetti Uni-Co.Live Genova Srl saranno custoditi dall’Intermediario Finanziario fino al perfezionamento dell’Offerta comprensivo dei termini di 14 (quattordici) giorni per l’esercizio del diritto di recesso e la notifica dello stesso. L’Investitore è pertanto consapevole dell’indisponibilità della fee di anticipazione sino alla data di scadenza prevista per la raccolta a cui intende partecipare.
12.1-Nel caso in cui la campagna abbia esito positivo, la Uni-Co.Live Genova Srl comunicherà a mezzo pec all’Investitore l’avveramento della condizione sospensiva; l’Investitore entro 14 (quattordici) giorni potrà o esercitare eventualmente il recesso dal contratto o versare il restante 95% (novantacinque per cento) dell’investimento sottoscritto, al netto della fee già versata. Il mancato versamento nel termine senza aver esercitato il recesso nei termini previsti sarà considerato inadempienza contrattuale e come tale perseguita e conseguentemente il contratto di finanziamento sarà automaticamente risolto. Resta inteso che in caso di recesso in tale fase la fee precedentemente versata verrà incamerata quale caparra penitenziale.
12.2-A fronte dell’esito positivo della Campagna, le quote corrispondenti all’investimento effettuato da ciascun Investitore saranno liberate dall’Intermediario Finanziario in favore della Uni-Co.Live Genova Srl.
13- Forma dei contratti
Il contratto di finanziamento verrà stipulato con la Uni-Co.Live Genova Srl per adesione, per iscritto, in via telematica con il supporto tecnologico della società. In proposito, l’Investitore accetta che la forma scritta non costituisca forma convenzionale per la validità del contratto stesso ai sensi e per gli effetti dell’art. 1352 cod. civ..
14-Durata dell’investimento
L’Investitore, sottoscrivendo l’Offerta, matura il diritto dopo 12 (dodici) mesi dall’inizio del Progetto, coincidente con lo svincolo delle somme globalmente investite a favore della Uni-Co.Live Genova Srl, alla restituzione del capitale e della quota di interessi negoziati durante la fase di offerta e riportati nel contratto di prestito tra privati, fatto salvo quanto previsto al punto 8.2)
14.1 In caso di forza maggiore causata da emergenza epidemiologica o eventi catastrofici o calamità naturali che impediscano interamente, vale a dire per l’intero orario di una giornata lavorativa,  la regolare lavorazione in uno dei seguenti settori produttivi della Uni-co.live Genova Srl: progettazione tecnica, impresa edile di ristrutturazione e restauro, realizzazione e installazione di arredamenti, progettazione e realizzazione di sistemi digitali e, infine, attività di agenzia immobiliare, il progetto sarà congelato per l’intero periodo di durata dell’impossibilità operativa e il termine di durata (holding period) dello stesso si intenderà esteso automaticamente per tutto il detto periodo di sospensione forzata non imputabile alla Uni-Co.Live Genova Srl, e ricomincerà a decorrere allorquando la sospensione sarà revocata. Tutto il periodo del congelamento verrà escluso dal conteggio dell’holding period e non verrà considerato.
14.2 In caso di forza maggiore causata da emergenza epidemiologica o eventi catastrofici o calamità naturali che impediscano parzialmente, vale a dire per almeno un quinto dell’orario di una giornata lavorativa,  la regolare lavorazione in uno dei seguenti settori produttivi della Uni-co.live Genova Srl: progettazione tecnica, impresa edile di ristrutturazione e restauro, realizzazione e installazione di arredamenti, progettazione e realizzazione di sistemi digitali e, infine, attività di agenzia immobiliare, il progetto sarà congelato per la metà dell’intero periodo di durata dell’impossibilità operativa e il termine di durata (holding period) dello stesso si intenderà esteso automaticamente per lo stesso periodo prima considerato di sospensione forzata parziale non imputabile alla Uni-Co.Live Genova Srl, e ricomincerà a decorrere allorquando la sospensione così determinata sarà revocata. Tutto il periodo del congelamento verrà escluso dal conteggio dell’holding period e non verrà considerato.
15- Giurisdizione e Foro competente
Le presenti Condizioni, nonché ogni rapporto contrattuale tra la Uni-Co.Live Genova Srl e l’Investitore regolato dalle stesse, sono disciplinati dal diritto italiano. Per qualunque controversia derivante dalle, o comunque connessa alle, presenti Condizioni e/o derivante da, o comunque connessa a, qualsivoglia rapporto contrattuale tra la Uni-Co.Live Genova Srl e l’Investitore, sarà competente in via esclusiva il Foro di Genova.
16- Policies
L’Investitore, con l’accettazione delle presenti Condizioni, dichiara di aver letto e di accettare la privacy policy , la cookies policy e la policy anti frode presente sul portale www.altirendimenti.it e di prestare il proprio consenso al trattamento dei dati personali.
L’Investitore dichiara di conoscere ed approvare espressamente, anche ai sensi degli articoli 1341 e 1342 del Codice Civile i seguenti articoli: 4 (Limiti di utilizzo); 5 (limitazione di responsabilità) ; 6 (Registrazione, negoziazione e creazione del contratto); 7.1 (Riattivazione raccolta); 8.2 (Opzione di scelta in caso di mancata conclusione vendite); 9 (Procedura di negoziazione, prenotazione e sottoscrizione di un investimento); 10.1 , 10.2 (Rischi degli investimenti); 11 (Appropriatezza); 13 (Forma dei contratti); 14)(Durata dell’investimento); 15 (Giurisdizione e Foro competente); 16) (Policies).

Definizioni
Lending Crowdfunding
raccolta di debt capital attraverso un contratto negoziato di mutuo tra privati in modalità crowd
Holding Period

periodo di immobilizzo del denaro dell’investitore compreso tra l’inizio del progetto (momento in cui alla Uni-co.Live Genova Srl sono svincolate le somme raccolte con la campagna) al momento in cui all’investitore viene restituita l’intera somma versata unitamente a tutto  l’interesse maturato
Campagna di Investimento
campagna di raccolta di debt capital promossa sul Portale unicamente da parte della Uni-Co.Live Genova Srl al fine di finanziare i progetti di volta in volta indicati per la propria crescita
Investitore
qualunque soggetto sia esso persona fisica o persona giuridica interessato a sottoscrivere l’Offerta promossa dalla Uni-Co.Live Genova Srl attraverso il Portale
Investitore Professionale
qualunque Investitore che rientri nella categoria così definita dall’articolo 2, paragrafo 1, lettera j), del Regolamento Consob
Offerta
la proposta di investimento calibrata esclusivamente sui singoli progetti della Uni-Co.Live Genova Srl rivolta al pubblico degli Investitori
Portale
è il portale “altirendimenti” di proprietà della Uni-Co.Live Genova Srl, raggiungibile mediante l’indirizzo web: www.altirendimenti.it
Regolamento Consob
il “Regolamento sulla raccolta di capitali di rischio (destinato all’equity capital) tramite portali on-line”, adottato da Consob il 26 giugno 2013, con delibera n. 18592 come successivamente di volta in volta modificato ed integrato
Servizi
si intendono tutti i servizi resi disponibili sul Portale, inclusi a titolo esemplificativo e non limitativo quelli che consentono agli Investitori di consultare materiali e/o effettuare la sottoscrizione delle Offerte
Sito Web
altirendimenti.it
Utente
si intende l’Investitore

(*) L’equity capital rappresenta il capitale sociale di un’impresa, vale a dire il capitale proprio conferito dai soci. Il debt capital, invece, è il capitale di debito, vale a dire il capitale che un’impresa raccoglie contraendo un prestito sotto qualsiasi forma. È un prestito concesso a un’azienda, tipicamente come capitale di crescita, e normalmente viene rimborsato a una data futura. Equity e debt rappresentano, insieme, il fabbisogno di cassa per effettuare un investimento in un progetto.

error: Il contenuto è protetto !!